Doppio clic per modificare
Tap per modificare

Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Rifiuto Accetto

Condividi su:

Cammino di San Jacopo

Il Cammino di San Jacopo si snoda per 174 km lungo la Via Cassia - Clodia che collega le città di Firenze, , Pistoia, Pescia e Lucca. La Via Cassia - Clodia è una direttrice viaria antica di oltre duemila anni, una strada romana che, passando per Firenze, collegava Roma allo strategico porto di Luni.

Nel Medioevo, i pellegrini diretti a Roma o Santiago de Compostela si fermavano a Pistoia per rendere omaggio alla reliquia dell'Apostolo Giacomo (o Jacopo), giunta in città dalla Galizia nel 1144 e ancora oggi custodita all'interno della Cattedrale di San Zeno. Grazie a questo profondo e diffuso culto, Pistoia è chiamata la Santiago Minor, la Piccola Santiago.

Il Cammino rappresenta un viaggio attraverso meravigliose città d'arte della Toscana e può essere considerato un tratto del lungo itinerario, nel cuore dell'Europa, verso Santiago de Compostela, attraversando la Via della Costa e il Cammino Francese. In alternativa, è possibile imbarcarsi da Livorno per raggiungere Barcellona e continuare lungo i cammini catalani e aragonesi.

Immergiti in questa affascinante esperienza di peregrinazione lungo il Cammino di San Jacopo, esplorando la bellezza paesaggistica e la ricchezza culturale della Toscana, mentre segui le orme dei pellegrini medievali verso Santiago de Compostela.

Per saperne di più:

Tappe sul territorio pratese:

Lungo il percorso

Galleria