Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Condividi su:

Tortelli di patate

I tortelli di patate sono un primo piatto tipico della Val Bisenzio. Ampiamente apprezzato, questo primo piatto si caratterizza per un ripieno di patate lessate e schiacciate, arricchito con formaggio, uova, erbe aromatiche e spezie.

Il ripieno viene poi avvolto in una sfoglia di pasta fresca, ottenendo dei tortelli dalla forma caratteristica. La fama dei Tortelli di Patate deriva dall'utilizzo di patate di montagna, considerate le migliori per la loro consistenza e sapore.

Ogni famiglia della Val Bisenzio tramanda la propria ricetta, che può variare per il ripieno e il condimento che può cambiare a seconda dei gusti e delle tradizioni locali. Infatti, si possono assaporare con un gustoso sugo di cinghiale o un ricco ragù di carne. Altre varianti prevedono l'abbinamento con funghi, una semplice salsa al pomodoro o anche semplicemente burro e salvia. Il risultato è sempre un piatto gustoso e particolarmente saporito.

Ingredienti

Preparazione

Lessare le patate, sbucciarle e passarle al setaccio. A parte preparare un soffritto di abbondante olio, uno spicchio d'aglio, passata di pomodoro e sale. Impastare le patate con il soffritto, il parmigiano reggiano grattugiato, noce moscata, sale e pepe. Sulla sfoglia precedentemente preparata disporre tanti bocconcini di impasto distanziati tra loro di 3 cm circa e chiudere il ripieno con la sfoglia stessa. Con le dita far attaccare le due sfoglie sovrammesse facendo attenzione a togliere tutta l'aria vicino al ripieno. Tagliare poi a misura con l'apposito attrezzo. Cuocere in abbondante acqua salata  e condire a piacimento.