Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Rifiuto Accetto

Corte Via Genova

Corte di via Genova

Una corte che una volta ospitava gli stanzoni tipici della produzione tessile pratese si è trasformata lentamente in un polo culturale con tanto di giardino. In via Genova 17 adesso ci sono spazi espositivi e laboratori artigianali, locali e gallerie d'arte. Dalla strada si accede direttamente alla corte e ci si trova di fronte a  un piazzale punteggiato di alberi, fioriere, ortaggi e arredi vintage. Tutto intorno si aprono le porte di Studio Corte 17, Tribeca Factory, Artformes, Sedici, Spazio Materia e anche Capanno 17, da anni uno dei punti di riferimento notturni della città.  
Non è sempre stato così. L’iniziativa è partita da Chiara Bettazzi dello Studio Corte 17 una decina di anni fa. A ruota sono arrivati “Capanno Blackout” e il Tribeca Factory di Lello Scognamiglio. Studio Corte 17 porta avanti con successo “Tuscan Art Industry”, un progetto arrivato alla terza edizione che mescola arte contemporanea e valorizzazione dell’archeologia industriale pratese. Tribeca invece è uno dei fiori all’occhiello dell’arredamento vintage in città. E poi, più recentemente,  ad animare la corte sono arrivati la galleria d’arte ArtForms, la programmazione dedicata alla sperimentazione sonora di Spazio Materia e qui ha trovato sede anche il collettivo di fotografia “Sedici”. Tutte insieme, queste realtà trasformano la vita della corte di via Genova in una fucina di eventi.