Scelte rapide home page: Accessibilità | Menù principale | Menù secondario | Ricerca | Scopri Prato | News (solo home page) | Eventi(solo home page) | Meteo (solo home page) | Contenuti principali | Credits, termini di utilizzo, copyright, privacy |


PRATO E PROVINCIA

Mappa interattiva di Prato e Provincia

PUBBLICAZIONI

Pratomese

A Prato novembre 2017

A Prato Novembre 2017
PDF Novembre 2017 (1881 KB)

Depliant informativi

Prato è

Prato è
Guida in PDF (2740 KB)

Piazza Duomo

  • Piazza Duomo
  • Palazzo Vestri - Ex Stella d'Italia
  • Fontana del Papero in Piazza del Duomo - Prato

L'area dell'attuale piazza corrisponde alla zona su cui si sviluppò il più antico nucleo della città, il luogo Cornio, documentato già nel IX secolo e di probabile fondazione longobarda, presso il quale sorgeva un piccolo borgo e la pieve dedicata a S. Stefano. Ampia e articolata, si è sviluppata in funzione della pieve battesimale divenuta poi Cattedrale. Fin dal XIV secolo la piazza fu teatro di feste, mercati, giochi all'aperto e soprattutto l'ostensione della Sacra Cintola che richiamava, come oggi, folle di fedeli devoti alla reliquia mariana. La piazza è incorniciata da edifici in gran parte di origini trecentesche. Sul lato sud prospetta l'ottocentesco Palazzo Vestri (attuale sede dell'Agenzia per il Turismo e dell'Ufficio Informazioni Turistiche) davanti al quale si erge la statua di Giuseppe Mazzoni - uomo politico pratese -  realizzata da Alessandro Lazzerini, al lato del Duomo il Palazzo vescovile e di fronte, Palazzo Dragoni ristrutturato nell'Ottocento. Al centro della piazza l'ottocentesca fontana del Pescatorello soprannominata "fontana del Papero" (1863) scolpita da Emanuele Caroni e Ulisse Cambi.